Seminario di Tecnologie Biometriche

Seminario di Tecnologie Biometriche per la Sicurezza Informatica

Facoltà di Ingegneria
Corso di Dottorato di Ricerca in Ingegneria Elettronica ed Informatica

 

Docente: Prof. Gian Luca Marcialis - marcialis[at]diee[dot]unica[dot]it

Ultimo aggiornamento: 16/01/2017

 

Obiettivi del seminario.
Il seminario si propone di fornire allo studente una panoramica introduttiva alle tecnologie biometriche per il riconoscimento personale, illustrando i principali algoritmi per l’estrazione di “feature” ed il calcolo di un “punteggio” di similarità tra biometrie di soggetti differenti. Vengono poi dati cenni sulla biometria multimodale. Il seminario affronta l’argomento sia dal punto di vista scientifico, allacciandosi in particolare al corso di Riconoscimento di Forme (la biometria può essere vista in un certo senso come un’applicazione dei concetti esposti in quel corso), che dal punto di vista tecnologico, in particolare illustrando i principali prodotti commerciali nel mercato e come essi si integrano in un sistema finalizzato alla sicurezza informatica, ed evidenziandone pregi e difetti. Gli studenti avranno anche modo di visitare il laboratorio di “Fingerprint Liveness Detection” dove potranno conoscere le attività di ricerca del PRA Lab attraverso la visione di alcuni “dimostratori”.
 
Prerequisiti.
Per seguire proficuamente il seminario è consigliabile per lo studente essere in possesso dei fondamenti di statistica (variabili aleatorie, distribuzioni) ed aver seguito il corso di Riconoscimento di Forme.
 
Argomenti trattati:
  • 2 ore – Introduzione e richiami di riconoscimento di forme
  • 7 ore – Impronte digitali
  • 7 ore – Volti
  • 4 ore – Biometria multi-modale
  • 2 ore – Prodotti commerciali ed intelligenza d’ambiente
 
Programma (Programme):
  1. Introduzione. La biometria. Motivazioni e potenzialità. Panoramica di un sistema biometrico: verifica e riconoscimento personale.
  2. Richiami di Riconoscimento di Forme e Statistica. Sensoring. Feature extraction, processing. Classification. Parametri di valutazione (legati in particolare ad un sistema biometrico). Stima di distribuzioni. Test di verifica di ipotesi.
  3. Impronte digitali. Definizione. Sensoring di impronte. Estrazione di caratteristiche. Algoritmi di “match”. Vulnerabilità dei sistemi biometrici: sistemi basati su impronte. Metodologie “anti-spoofing”.
  4. Volti. Definizione. Sensoring di volti. Estrazione di caratteristiche. Algoritmi di “match”.
  5. Biometria multimodale. Definizione. Motivazioni. Metodologie di integrazione: il livello “feature” ed il livello “score”.
  6. Prodotti commerciali. Principali prodotti relativi ad impronte, volti ed altre biometrie.  Applicazioni innovative per l’intelligenza d’ambiente.
Le slide si possono scaricare a questo link.
 
Accreditamento:
Studenti di Laurea e Laurea Magistrale: 2 CFU (test finale/rapporto tecnico su argomento a scelta)
Studenti di Dottorato in Ingegneria Elettronica ed Informatica: 3 CFU (test finale/referaggio paper/rapporto tecnico a scelta)
E' anche possibile l'accreditamento congiunto con i corsi di Riconoscimento di Forme e di Intelligenza Artificiale. I dettagli vanno discussi col docente.
I crediti riconosciuti ai dottorandi sono 3.
 
Date Importanti (2017):
Ogni lezione avrà una durata di 4 ore:
  • 2, 3, 6, 15, 16, 17 febbraio ore ore 15.00-19.00, aula B1 (eccetto la lezione del 3 Febbraio che si terrà in Aula B0), Dipartimento di Ingegneria Elettrica ed Elettronica.
  • Relatori ospiti: Dott. Pietro Sanna (E-Gnosis, Biometria ed applicazioni di E-learning), Dott. Luca Didaci (DIEE - Applicazioni biometriche con Python), Prof. Massimo Farina (Informatica giuridica - Biometria e privacy).