Classificazione di Impronte Digitali

La classificazione di impronte digitali consiste nel riconoscere che la forma associata al flusso dei solchi e delle creste epidermiche appartenga ad una fra cinque forme fondamentali desunte dagli studi di Edward Henry nel 1890 e tuttora utilizzate dai laboratori scientifici della polizia investigativa di tutto il mondo.

Il PRA Lab ha contribuito allo stato dell’arte grazie allo sviluppo di metodi per la classificazione delle impronte basati su caratteristiche strutturali, combinate con metodi tradizionali (“measurements-based”).
 

A destra: flusso di elaborazione dell’algoritmo PRA Lab per la classificazione delle impronte digitali.