Eventi 2015

Verso una cultura della sicurezza informatica sul lavoro, 8 Ottobre 2015

Giovedì 8 Ottobre, presso l'Aula Magna della Facoltà di Ingegneria e Architettura, Piazza d'Armi - Cagliari (ore 17.00 - 19.00), si terrà un incontro divulgativo, aperto al pubblico, nel corso del quale verranno affrontate tematiche legate alla sicurezza informatica sul posto di posto di lavoro.

L'incontro si inserisce all'interno del Mese Europeo della Sicurezza Informatica (ECSM - European Cyber Security Month): si tratta di una campagna di sensibilizzazione promossa dall'Unione Europea, tramite ENISA (Ente Europeo Sicurezza Informatica), che si svolge ogni anno in Ottobre. Il tema proposto da ECSM per la seconda settimana di ottobre è infatti Creating a Culture of Cyber Security at Work.

ECSM mira a promuovere la sicurezza informatica tra i cittadini, a cambiare la percezione diffusa sui reati e sugli attacchi informatici, e a fornire informazioni qualificate e aggiornate, attraverso la formazione e la condivisione di buone pratiche.

Locandina dell'evento scaricabile

Introduce:
Prof. Giorgio Giacinto, Sicurezza sul lavoro: da quali pericoli virtuali ci dobbiamo proteggere e come affrontarli
 
Interventi e temi:
 
Navigare in sicurezza in Internet, Pericoli informatici nei documenti in formato PDF, Aspetti giuridici sull’uso degli strumenti informatici nei luoghi di lavoro, Da Cagliari un contributo per l’Europa sul tema della sicurezza informatica (i progetti europei CyberROAD, ILLBuster e DOGANA), Tecnologie biometriche per l’identificazione personale: tra il bisogno di sicurezza e la tutela della propria “privacy”.

  

 

Dal 8 al 11 Settembre 2015 si terrà la quarta edizione della Fingerprint Liveness Detection Competition, all'interno di BTAS 2015 - 7th IEEE International Conference on Biometrics. Il PRA Lab, insieme alla Clarkson Univeristy, organizza questa competizione per mostrare lo stato dell'arte sulle soluzioni progettate per sopperire a eventuali attacchi di spoofing all'interno del fingerprint recognition.

 

Il Security Summit, il più importante convegno italiano sulla sicurezza delle informazioni, delle reti e dei sistemi informatici, fa per la prima volta tappa in Sardegna il prossimo 8 luglio. L'evento, organizzato da CLUSIT - Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica, in collaborazione con l’Università degli studi di Cagliari, Sardegna Ricerche e Tiscali, si terrà a Cagliari presso il Tiscali Auditorium dalle 9:00 alle 18:00.

Il Security Summit di Cagliari offrirà ai partecipanti l'occasione di approfondire i temi legati alla criminalità informatica con la presentazione del Rapporto CLUSIT 2015. Nel corso del convegno cagliaritano saranno inoltre messe in evidenza le sfide più attuali nell'ambito della sicurezza: l'Internet of Things, il cloud e i dispositivi mobili, il sistema pubblico per la gestione dell'Identità Digitale (SPID), la privacy e il nuovo regolamento europeo, l'emergente figura professionale del DPO (Data Protection Officer).

Inoltre nel corso della giornata sarà presentato il progetto cluster sTATA - secure Technologies Against Targeted Attacks, il cui obiettivo generale è la creazione sul territorio sardo di un distretto di imprese con competenze specifiche e avanzate nell'ambito della sicurezza informatica.

La partecipazione è gratuita previa registrazione al sito del Security Summit e successiva iscrizione all'evento sulla pagina dedicata all'iniziativa.

Data la natura formativa del convegno, i partecipanti potranno acquisire crediti CPE (Continuing Professional Education)
.

 

Dal 29 Giugno al 1 Luglio 2015 si terrà la dodicesima edizione del Workshop "Multiple Classifier System".  L'obiettivo del workshop è quello di riunire ricercatori provenienti da diverse comunità per la discussione dei problemi nei sistemi di classificatori multipli, pattern recognition, machine learningneural network, data mining and statistics. Ulteriori informazioni sul sito web dedicato al workshop.